closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Persino i nazionalisti baciano il rospo

Spagna. Inaugurate le nuove camere, per Rajoy sempre più vicina la conferma a premier. Con i partiti di Catalogna e Paesi Baschi che facilitano la nomina della sua fedelissima Ana Pastor alla presidenza del Congresso

I banchi di Podemos, con Iglesias, nelle nuove Cortes inaugurate ieri a Madrid

I banchi di Podemos, con Iglesias, nelle nuove Cortes inaugurate ieri a Madrid

La Spagna ha la sua prima presidente donna del Congresso dei deputati. Si tratta dell’attuale ministra dei lavori pubblici, Ana Pastor, medico e ottima amica personale di Mariano Rajoy. La scelta è ricaduta su un personaggio meno problematico di molti altri esponenti del Pp, di sicura fiducia del capo. Ma per il principale alleato di Rajoy, Albert Rivera, di Ciudadanos, per questa manovra che ha riportato nelle mani del partito di maggioranza relativa la terza carica dello stato, è stata la scusa perfetta. Ci avevano offerto candidati peggiori e li abbiamo rifiutati, è la versione degli arancioni. Tutti i riflettori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.