closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Percorsi individuali di liberazione messi a rischio dai lockdown

Indagine Istat sulle Case rifugio. Nel 2018 hanno ospitato 1.940 donne, il 62,1% straniere. I canali attraverso i quali si sono avvicinate sono stati i servizi sociali e i Centri antiviolenza

Manifestazione Le scarpe rosse

Manifestazione Le scarpe rosse

Le Case rifugio per le donne maltrattate attive nel 2018 in Italia sono state 272, pari a 0,04 case per 10mila abitanti, in aumento rispetto alle 232 del 2017 ma insufficienti rispetto a quanto previsto dalla Convenzione di Istanbul (un posto letto ogni 10 mila abitanti). I dati sono contenuti nell’indagine Istat sulle Case rifugio riferita alle attività svolte nel 2018. In media i posti letto messi a disposizione sono stati 8,9 a struttura mentre quelli autorizzati sono stati 7,4. La differenza è stata particolarmente marcata in Valle d’Aosta, Bolzano, Marche e Campania. Il 36% delle Case rifugio era nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi