closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Perché le armi ai curdi sono «indispensabili»

Italia. Cosa si nasconde nei depositi sotterranei della Maddalena

Inviare armi ai peshmerga curdi è «indispensabile», hanno detto il ministro degli Esteri Mogherini e il ministro della Difesa Pinotti, che ha specificato di che armi si tratterebbe. Indispensabile a che cosa? A questa domanda c’è una risposta, ma non è quella che il governo Renzi e le sue due ministre vorrebbero far credere, perché riguarda invece ciò che il governo Berlusconi ha fatto dal febbraio al maggio 2011 con una parte delle armi che ora si vorrebbero mandare in Siria. Un primo punto è ovvio: quelle armi non sono affatto indispensabili per «fermare una minaccia che ci riguarda»: l’invio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.