closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Perché Israele danneggia la pace e gli stessi ebrei

Guerra promessa. In Occidente il sostegno a Tel Aviv unisce governi di destra e di sinistra, partiti e intellettuali soprattutto dalla «guerra dei 6 giorni» del 1967. Da quando è un laboratorio di armi

Manifesto elettorale di Benjamin Netanyahu

Manifesto elettorale di Benjamin Netanyahu

La domanda è perché gli israeliani agiscono in piena impunità e con il sostegno americano e europeo? Le risposte sono due. La prima riguarda il ripudio del passato. L’israeliano si vergogna dello stato di minorità in cui per secoli sono vissuti i suoi antenati, dai ghetti ai progrom, sino al loro comportamento come vittime nei campi di sterminio nazista. Salva appena la rivolta del ghetto di Varsavia ma si chiede perché altrove non si sono ribellati, perché tanta passività. Profondo è il disprezzo per la loro acquiescenza cui lo Stato di Israele ha infine posto rimedio. Per dimostrarlo serve un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.