closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Per un’altra Venezia

Cartelli di strada. «Venezia 1600» chiusa per pandemia a residenti e visitatori, ma non a una coppia di delfini infilatisi in Canal Grande...

«Venezia 1600» chiusa per pandemia a residenti e visitatori, ma non a una coppia di delfini infilatisi in Canal Grande. La comparsa di quei mammiferi acquatici, guizzanti fra Punta della Dogana e Ca’ Giustinian, è la gradita cartolina spedita da una Venezia vuota, celebrante in solitudine i 1600 anni (più presunti, che reali) di storia. «Venezia: la più antica città del futuro» è lo slogan lanciato dalle istituzioni locali per risollevare la città dall’attuale stato comatoso e tentare di proporla, con una forte carica di ottimismo, a capitale mondiale della sostenibilità: attraverso la riconversione ecologica delle aree industriali a Porto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi