closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Per la Nato impegnatevi a spendere il 2% del Pil»

Difesa. Il segretario di Stato Usa Rex Tillerson agli alleati europei: «Decidete entro il summit del 25 maggio». Alfano schiera l’Italia, per Germania la richiesta Usa è «irrealistica»

Il segretario di Stato Usa Rex Tillerson stringe la mano al segretario generale della Nato Jens Stoltenberg

Il segretario di Stato Usa Rex Tillerson stringe la mano al segretario generale della Nato Jens Stoltenberg

Il segretario di Stato Usa Rex Tillerson - petroliere «amico» di Putin - alla sua prima riunione della Nato, ha subito «rassicurato» gli alleati sull’impegno «del Presidente Trump» e sull’esistenza del «nemico. «Vogliamo discutere la posizione della Nato in Europa, in particolare nell'Est Europa in risposta all'aggressione della Russia in Ucraina e altrove», ha detto Tillerson. E anche sul resto non si è smentito. «Non è più sostenibile che gli Stati Uniti mantengano una quota sproporzionata delle spese per la difesa della Nato» ha dichiarato, quindi «gli alleati devono dimostrare con le azioni che vogliono condividere l'impegno del governo americano»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.