closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Per la Consulta la quota Castiglione

Parlamento. Il Pd segue le indicazioni di Alfano per sostituire il candidato Pitruzzella. E sceglie la professoressa ultrà delle riforme renziane politicamente vicina all'ex sottosegretario indagato per il cara di Mineo

La professoressa Ida Nicotra

La professoressa Ida Nicotra

Il nuovo candidato del Pd alla Corte costituzionale è una donna ed è di centrodestra. Al punto che due anni fa stava per essere lanciata dal Pdl come sindaca di Catania. Ida Nicotra, costituzionalista dell’Università etnea, è finita invece nelle liste della camera dei deputati. Non è stata eletta, ma avrebbe potuto entrare lo stesso in parlamento se si fosse dimesso l’onorevole Giuseppe Castiglione. Che invece, indagato per l’appalto del cara di Mineo, si è dimesso solo da sottosegretario del governo Renzi, conservando il seggio alla camera. Da lì ieri è riuscito a far passare, tramite Alfano e Renzi, l’indicazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi