closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

“Per il pubblico niente Jobs Act, ma si può già licenziare”

L'intervista. Rossana Dettori (Fp Cgil): abbiamo l’articolo 18 "formato Fornero", e lo riconosce anche la ministra Madia. Piuttosto estendiamo il reintegro anche ai lavoratori privati. Negli enti locali, nella sanità, nei ministeri esistono delle commissioni disciplinari che giudicano su segnalazione: chi compie un reato può essere messo alla porta

La manifestazione del pubblico impiego di sabato scorso a Roma. All'interno dell'articolo, la segretaria generale della Fp Cgil Rossana Dettori

La manifestazione del pubblico impiego di sabato scorso a Roma. All'interno dell'articolo, la segretaria generale della Fp Cgil Rossana Dettori

«Ho letto parola per parola la sentenza della Cassazione, e non dice da nessuna parte che il Jobs Act si debba applicare al pubblico impiego: anzi, se vogliamo essere precisi, di Jobs Act i giudici di Roma non parlano mai». Rossana Dettori, segretaria generale della Funzione pubblica Cgil, è «arrabbiata con i titoli fuorvianti dei giornali», che «guarda caso parlano di licenziabilità dei lavoratori pubblici due giorni dopo la nostra manifestazione per il contratto». «Si studino bene le leggi - aggiunge - oggi licenziarci per giusta causa è già possibile. Ma dall’altro lato, come dice la stessa ministra Marianna Madia,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi