closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Per i riders stop al cottimo solo tra un anno

Gig economy. Raggiunta l’intesa nella maggioranza tra Pd e Cinque Stelle su un emendamento al decreto «salva imprese»: si potrà autorizzare l’applicazione del lavoro subordinato, ma quello dei ciclofattorini non viene definito come un rapporto di lavoro subordinato

Tra Pd e Cinque Stelle è stata raggiunta ieri l’intesa su un emendamento al decreto «salva imprese» che riguarda i riders. Ai ciclofattorini che lavorano in maniera continuativa per le piattaforme digitali saranno riconosciute le tutele del lavoro subordinato. A coloro che lavorano in maniera occasionale sarà invece assicurato un pacchetto minimo di diritti inderogabili: dal divieto di cottimo alla paga minima oraria collegata ai contratti nazionali di riferimento, salute e sicurezza, tutele previdenziali a cui può affiancarsi una regolamentazione specifica tramite la stipula di contratti collettivi. La norma prevede la modifica dell’articolo 2 del decreto legislativo 81, noto come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.