closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Per i 5 Stelle il contratto è double face

Ilva, Tav, scuola.... Tra critiche e interpretazioni opposte, i grillini a disagio confidano nel confronto in aula ricordando il discorso di Fico

Roberto Fico

Roberto Fico

A 24 ore dalla quasi unanime ratifica su Rousseau, il contratto di governo tra M5S e Lega già pone controversie interpretative e suscita divergenze. Se ne accorge Luigi Di Maio. A Ivrea, dove il 10 giugno si voterà per le comunali, cerca di dissolvere i dubbi che circondano la formula trovata per affrontare il tema del Tav. «È un’opera inutile - dice Di Maio - Andremo a a parlare con la Francia e diremo che la Torino-Lione oggi non serve più». Le dure critiche piovute dai No Tav sul M5S di governo allarmano non poco i grillini. Se appare poco...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.