closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Per Grillo più circo che massimo

5 Stelle. Molti spazi vuoti nella tre giorni romana del leader. Che attacca Pd e Napolitano

Beppe Grillo

Beppe Grillo

«Preferisco uno che combatte per salvare le sue aziende, che almeno è un nemico dichiarato, che quei finti della sinistra». Chi l’avrebbe detto che alla fine Beppe Grillo avrebbe rimpianto Silvio Berlusconi. Eppure è successo ieri sera dal megapalco allestito dal M5S al Circo Massimo di Roma. Il leader si presenta al suo popolo canticchiando un motivetto blues in cui dice che vorrebbe essere lì, in mezzo alla sua gente, piuttosto che sul palco, dando così il «La» a quello che - seppure mai esplicitato - è uno dei temi centrali della manifestazione: galvanizzare i grillini in uno dei momenti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.