closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Pensioni, sindacati freddi sulla flessibilità di Tridico

Previdenza. "Assegno solo contributivo a 62 anni è troppo basso". Attesa per la convocazione di Orlando. Il rischio: torna la Fornero con solo Ape social. Oggi l'iniziativa di Cgil, Cisl e Uil per rilanciare la piattaforma unitaria

Il presidente dell'Insp Pasquale Tridico

Il presidente dell'Insp Pasquale Tridico

Una proposta per rompere l’impasse. Schierandosi fortemente per la flessibilità in uscita e per la pensione di garanzia per precari e giovani. Nell’intervista concessa al manifesto per il primo maggio il presidente dell’Inps Pasquale Tridico ha lanciato un sasso nella palude del post Quota 100. Con Draghi completamente silente e il ministro Orlando che solo dopo mesi di pressing ha annunciato l’inizio del confronto con i sindacati, Tridico ha proposto un uscita a partire da 62-63 anni ma con un assegno coperto sola dalla parte contributiva, attendendo i 67 anni per rimpinguarlo con la parte retributiva. Per quattro o cinque...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi