closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Pensioni, il dopo Quota 100 è un’austerità camuffata

Previdenza di Governo. Ocse e ministro Franco: tornare alla Fornero. Unica concessione: Ape sociale allargata. I sindacati: trattiamo sulla flessibilità in uscita (sulla quale perfino Boeri si è ricreduto)

Una manifestazione di pensionati dello Spi Cgil

Una manifestazione di pensionati dello Spi Cgil

Nonostante qualche professore stia cambiando idea, l’austerità previdenziale torna a farsi sentire in Europa e in Italia. A meno di quattro mesi dalla fine del flop Quota 100 e dal ritorno automatico della legge Fornero, il capitolo pensioni necessariamente inizia a prendersi spazio nello scenario politico e di governo. Lunedì per la prima volta ne ha parlato il ministro Daniele Franco in parallelo con la presentazione del documento dell’Ocse. La scelta non è stata casuale: se l’organismo internazionale chiede di tagliare sulle pensioni, Franco si adegua prontamente ma riesce addirittura a sembrare meno pro austerità. Sulle prospettive del sistema previdenziale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.