closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Penelope a Sanremo

Sanremo 71. Nella terza serata dedicata alle cover vince Ermal Meta che interpreta «Caruso». Lo Stato sociale porta sul palco il dramma dei teatri chiusi. Ascolti in risalita

Amadeus e Fiorello

Amadeus e Fiorello

Nel festival delle poltrone vuote, della pandemia, degli ascolti che non tornano, la terza serata verrà ricordata come quella in cui viene testimoniata la drammaticità in cui versa l’intera industria dello spettacolo. In particolare il mondo del teatro, testimonianza arrivata dalla performance dello Stato Sociale, che ha scelto di interpretare Non è per sempre degli Afterhours. Sul palco Emanuela Fanelli e Francesco Pannofino elencano i nomi di sale di tutta Italia chiuse per sempre o in attesa di riaprire, «con migliaia di live fermi e 10 mila persone che non lavorano più da un anno, ma non sarà per sempre»....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi