closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Penale, la fiducia che Renzi non voleva

Giustizia. Riforma Orlando al sicuro dai franchi tiratori: niente voti segreti. Grillini scatenati: serve a corrotti e Ong. Oggi alla camera l’ultimo sì a un provvedimento di un solo articolo e 95 commi, con dentro la delega sulle intercettazioni e le carceri. Già dimenticata invece la legge elettorale, se ne parlerà solo dopo i ballottaggi

Il ministro della giustizia Orlando

Il ministro della giustizia Orlando

Accantonata la legge elettorale, la camera vota oggi la fiducia sul disegno di legge di riforma del processo penale. Quella fiducia che, dopo aver riunito ministri e capigruppo nella sede del Pd a metà maggio, Renzi aveva decisamente escluso. Perché è materia che sta a cuore al suo primo oppositore interno, il guardasigilli Orlando. Ma soprattutto perché non voleva regalare ai 5 Stelle argomenti di propaganda - prescrizione troppo breve, «bavaglio» alle intercettazioni - in vista della campagna elettorale. Allora il segretario Pd sperava ancora nelle elezioni ravvicinate. Ora invece quella prospettiva non c’è più. Non che i grillini rinunceranno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.