closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Pechino pensa a una tassa sui Big Data

Cina. Con regolamenti e attività antitrust la Cina è entrata in una nuova fase: si studia un modo per redistribuire i profitti dei big tech

Tassare le piattaforme affinché i loro profitti derivanti dalla raccolta e utilizzo dei dati degli utenti, possano essere redistribuiti. È una possibilità di cui si discute in Cina, all'interno di un settore, quello delle piattaforme, da tempo sotto osservazione e in continuo mutamento grazie a numerose leggi ed enti (come l'antitrust) che stanno prendendo corpo. QUESTO CONFERMA quanto il comparto tech cinese sia un punto di osservazione rilevante per capire qualche aspetto dell'attuale situazione cinese: le norme, le azioni, le multe e una eventuale tassa sui dati, si legano infatti indissolubilmente alla riforma del settore operata dal Pcc e al...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.