closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Pd svegliati prima che chiuda l’Unità

editoria. L'annunciata chiusura dell'Unità mette in evidenza la limitata libertà di stampa in Italia, dove la stampa non omologata alla leggi di mercato rischia di scomparire

Morte non accidentale di un organo di stampa. «L’Unità» rischia di chiudere i battenti. Sembra incredibile. Quello che non era avvenuto in tempi bui e quando era persino un miracolo trovare la carta, è successo sotto il cielo del partito democratico di Renzi: nella gaia era del 40,8% dei voti alle ultime elezioni. Bella carta da visita per chi si vuole alfiere del riformismo moderno. Del resto, a quanto è dato sapere, anche l’altro giornale della filiera, «Europa», non se la passa bene. Insomma, la voce fondata nel 1924 da Antonio Gramsci cessa di uscire proprio nel novantesimo compleanno: ricordato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.