closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Pd-Pdl: «Intervento solo con l’Onu», ma nulla sul no alle basi

Siria. Alla camera passa la mozione della maggioranza Pd-Pdl. M5S protesta in aula

La mozione della maggioranza di governo sul conflitto in Siria approvata ieri dalla Camera dei Deputati contiene diverse ombre, qualche luce e più di un elemento di ambiguità. Sicuramente positiva è l'esclusione di ogni intervento armato (se non autorizzata dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite) e apprezzabile l'intenzione di promuovere tutte le iniziative volte ad ottenere la tregua ed un «cessate il fuoco». Nondimeno ambigua è invece l'assenza di ogni riferimento nella mozione del governo (come invece chiedevano Sel e il Movimento 5 Stelle nella loro mozione) al divieto di utilizzo delle basi militari italiane per un eventuale intervento...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi