closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pd, la strigliata di Zingaretti. «Senza unità implodiamo»

Dem nella bufera. Il leader frena sulle dimissioni: ma ora un cambio di passo

Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti

La quiete dopo la tempesta. Dopo il mercoledì nero al Nazareno, con la minaccia di dimissioni di Zingaretti stremato per il fuoco amico, ieri sulla sede Pd si è visto un raggio di sole. Forse perché nessuno, neppure i più critici, desidera un Pd acefalo e nel caos nei primi mesi del governo Draghi, la riunione della direzione- convocata per affrontare la questione femminile esplosa dopo l’assenza di ministre- è andata abbastanza liscia: confronto serrato, sul tema della parità di genere ma anche sulle prospettive del Pd, ma nessun assalto alla diligenza contro il segretario. Che ha difeso con passione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi