closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pd, la fretta e l’utile fair play

Democrack. Coro dei democratici: «Fare presto». Ma Letta punta a allungare i tempi. Dem uniti come mai, a parole, per il voto in senato in tempi brevi. Ma comincia a farsi strada la linea degli «approfondimenti»

«Non si barattano legalità e rispetto delle regole con la durata di un governo», tuona (insolitamente) il ministro Dario Franceschini. Dal Meeting di Cl il ministro Graziano Delrio, renziano di rango, si unisce al salmo democratico intonato dal segretario Epifani e recitato da tutto il gruppo dirigente Pd: «Il Pd non può che prendere atto della sentenza. Il partito non può che votare a favore della decadenza. Politicamente non c’è altra soluzione». Sul caso Berlusconi il Pd è concorde - a parole - come mai nella sua travagliata vita: voterà, assicurano tutti, la decadenza, rifiuterà «baratti e ricatti». Giura di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.