closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Pd e Sel cacciano Marino, il sindaco di Roma si dimette

Ignazio Marino

Ignazio Marino

"E' finita. Si va a casa". Il messaggio dal Pd romano e nazionale è chiaro: Ignazio Marino non può più essere il sindaco di Roma. Giornata di passione in Campidoglio. La lettera di Marino ai cittadini di Roma (ore 19.40) "Care romane e cari romani, ho molto riflettuto prima di assumere la mia decisione. L'ho fatto avendo come unica stella polare l'interesse della Capitale d'Italia, della mia città. Quando, poco più di due anni e mezzo fa mi sono candidato a sindaco di Roma l'ho fatto per cambiare Roma, strappando il Campidoglio alla destra che lo aveva preso e per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi