closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Paul Schrader: «L’era del nostro predominio è finita»

Venezia 78. Incontro con il regista in concorso alla Mostra con «Il collezionista di carte»

Paul Schrader a Venezia

Paul Schrader a Venezia

«I soldati americani che sono stati in Afghanistan negli ultimi dieci giorni avranno dei ricordi che porteranno con sé per lungo tempo». Con queste parole Paul Schrader conclude la conferenza stampa di presentazione de Il collezionista di carte alla Mostra del cinema di Venezia. Un film che indaga il tema della colpa e del trauma in relazione agli eventi realmente accaduti nella prigione irachena di Abu Ghraib, quando alcune foto diffuse nel 2004 mostrarono al mondo le terribili torture di cui alcuni soldati statunitensi si macchiarono tra quelle mura. «Ho girato questo film per la mancanza di responsabilità che affligge...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.