closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Passioni semiserie fra Rossini e Monteverdi

Lirica. Al Festival di Salisburgo «L'Italiana in Algeri» e «Incoronazione di Poppea», spettacoli diversissimi in scena alla Haus für Mozart

«L’italiana in Algeri»

«L’italiana in Algeri»

È sempre rischioso cercare dei fili rossi nella programmazione di un festival come quello di Salisburgo, dalla sterminata varietà di proposte. L’irresistibilità delle passioni e del desiderio fungeva da motore dei due titoli alternati alla Haus für Mozart, articolando vicende di esito e caratteri completamente diversi. L’Italiana in Algeri di Rossini, nello spettacolo del duo Patrice Caurier e Moshe Leiser, creato in maggio per il festival di Pentecoste e tagliato su misura per l’Isabella esuberante di Cecilia Bartoli. Era infatti il mezzosoprano italiano a imporsi, arrivando in abito fiorato su un dromedario, come procace molla catalizzatrice del desiderio maschile: «la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.