closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Passi di una politica plurilingue

SCAFFALE. «Scenari in movimento. Gli anni settanta e ottanta in Alto Adige/Südtirol», di Grazia Barbiero edito da Raetia. La sigla era doppia: Pci/Kpi (Kommunistische Partei Italiens). La sezione femminile era un collettivo in cui nascevano idee nuove con consultori, asili-nido e case contro la violenza. Tra i punti: il movimento delle donne, le lotte delle «operaie del Loden» e la fabbrica Merlet di Merano

Grazia Barbiero, seconda da sinistra, a Merano nel 1972, esprime solidarietà agli operai della fabbrica Montedison di Sinigo accanto al prete operaio don Carmelo Setti. © Archivio Enzo Nicolodi

Grazia Barbiero, seconda da sinistra, a Merano nel 1972, esprime solidarietà agli operai della fabbrica Montedison di Sinigo accanto al prete operaio don Carmelo Setti. © Archivio Enzo Nicolodi

Sin dalla foto di copertina del bel volume Scenari in movimento. Gli anni settanta e ottanta in Alto Adige/Südtirol, a firma di Grazia Barbiero, uscito con l’editore Raetia con sede a Bolzano (pp. 280, euro 19.90) si capiscono i due ruoli fondamentali ricoperti dall’autrice. Da sempre ha militato attivamente nel partito comunista italiano, di cui oggi sono rimaste pochissime schegge in un Pd sempre più frastagliato e sempre meno di sinistra: in copertina vediamo una giovane donna, nel 1972, durante un incontro con operai della Montedison di Sinigo (fabbrica voluta a suo tempo da Mussolini per italianizzare la zona con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.