closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Passeggiando sottoterra con il cosmo neroniano sopra la testa

Mostre. Riapre la reggia dell'imperatore, permettendo visite nel suo cantiere e ospitando nella Sala Ottagona e negli ambienti circostanti le installazioni immersive e multisensoriali della rassegna «Raffaello e la Domus Aurea. L’invenzione delle grottesche»

La reggia di Nerone riapre al pubblico con la mostra Raffaello e la Domus Aurea. L’invenzione delle grottesche, visitabile fino al 7 gennaio tutti i giorni e, almeno dal venerdì alla domenica, insieme al cantiere di restauro. La chiusura dovuta alla pandemia ha permesso di ampliare il percorso del monumento, arricchito da un ingresso che dal parco del Colle Oppio conduce alla Sala Ottagona, attraverso una passerella ricavata dallo studio Stefano Boeri Architetti in una delle gallerie sotterranee delle Terme di Traiano. È proprio l’avanguardistica stanza ottagonale la sede dell’esposizione multimediale, estesa ai cinque ambienti radiali con essa comunicanti, mentre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.