closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Pasolini e quelle navi dall’Africa «a Crotone e Palmi»

A teatro . Il reading dell'autore nell'ambito dell'annuale festival dell'antropologia, riprende testi del grande intellettuale friulano allargando il suo respiro indagatore a una visione congiunta dei testi civili

Fabrizio Gifuni

Fabrizio Gifuni

Fabrizio Gifuni è un attore di alto livello (del resto vanta inizi con Massimo Castri, e poi tra i protagonisti dell’ultimo Ronconi). Ma nella sua professione coltiva serie curiosità intellettuali. In particolare sui grandi scrittori contemporanei (il 10 giugno a Milano porterà in scena Giorgio Caproni). Da Gadda a Pasolini, i suoi reading lasciano il segno. Di quest'ultimo  aveva affrontato una parte del postumo Petrolio; ora allarga il suo respiro indagatore a una visione congiunta dei testi civili, Corsari e Luterani, intrecciati ai versi, in particolare il celebre Pianto dell’escavatrice. E riesce ancora una volta a sorprendere lo spettatore, per quanto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.