closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Pascale Molinier, nel corpo smisurato della cura

FESTIVLETTERATURA. A colloquio con la docente di psicologia sociale alla Sorbona di Parigi Nord, voce autorevole dei «care studies», domenica ospite a Mantova in dialogo con Annarosa Buttarelli e Sandra Morano. «Nella nostra società neoliberale e individualista vige quella che Joan Tronto definisce irresponsabilità. Durante la pandemia abbiamo potuto toccare con mano le conseguenze di una politica dominata dall’indifferenza e dal disprezzo nei confronti dei più vulnerabili. Da anni in Colombia con delle cooperative di infermiere ci concentriamo su una visione comunitaria della democrazia, in cui le persone si organizzano per darsi attenzioni mutuali»

Un ritratto di Pascale Molinier

Un ritratto di Pascale Molinier

«L’etica della cura è un’etica delle relazioni e la cura è un corpo a corpo, non è una fiera delle buone intenzioni, un programma di carità, né una morale dei buoni sentimenti»: Pascale Molinier, docente di psicologia sociale all’Università Sorbonne Paris Nord, parteciperà domenica 12 settembre, con Annarosa Buttarelli e Sandra Morano, all’evento del Festivaletteratura di Mantova: La democrazia salvata dal «prendersi cura». Il gruppo di ricerca sulla cura di cui lei fa parte da anni insieme a Sandra Laugier, Patricia Paperman e altre studiose femministe francesi, ribadisce da sempre che la cura è un dispositivo di analisi che mette...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.