closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Partitura a due, storie e volti dal quotidiano

Cinema. Tra i documentari premiati al TorinoFilmFestival, appena concluso, «Gipsofila» di Margarida Leitao, toccante confronto tra generazioni. Premiato anche «Dans ma tête un rond-point» di Hassen Ferhani

Una ragazza accende la radio: «Nonna ecco funziona senti?» dice sulle note morbide di una canzone portoghese. La donna anziana, la guarda e risponde un poco piccata che lei la radio non l'ascolta mai, che è una cosa per vecchi. Gipsofila è uno dei film premiati al Torino Film Festival che si è da poco concluso nella sezione Documentari Internazionali, coordinata da Davide Oberto insieme a Severine Petit e Mazzino Montinari. Una parte importante quella focalizzata sul doc nel festival — c'è anche la parte italiana vinta da Il Solengo — che col tempo ha «contaminato» l'intero programma, i doc...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi