closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Partinico, spuntano i nastri che inchiodano gli aggressori. Ma la piazza è omertosa

Il ragazzo senegalese aggredito. Khalifa Dieng non ha provato a difendersi. I video consegnati ai carabinieri solo il giorno dopo la denuncia, in pochi collaborano alle indagini

Partinico, l’assemblea per Khalifa Dieng promossa dalla Cgil

Partinico, l’assemblea per Khalifa Dieng promossa dalla Cgil

Maglietta bianca, pantaloncino nero: Khalifa accosta con la bici al marciapiedi; lo segue a ruota un ragazzo. Si sono recati in un bar per cercare un compagno che non era ancora rientrato in comunità. È spuntato fuori il video del pestaggio avvenuto sabato scorso a Partinico, pochi chilometri da Palermo. Khalifa, senegalese di 19 anni richiedente asilo, è ancora seduto sulla bici quando gli si avvicina un uomo, maglia scura e pantaloncino bianco, che gli punta subito un dito contro. Le immagini sono riprese dalla telecamera piazzata nel bar sulla piazza della cittadina. Arrivano altri due uomini, uno indossa una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.