closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Parte la Kuznetsov ma Putin non abbandona Damasco

Siria. La portaerei russa, decisiva con i suoi aerei per la vittoria dell'esercito siriano ad Aleppo, lascia il Mediterraneo. Mosca punta ora sulla diplomazia e la conferenza di Astana per dare alla Siria una soluzione politica che tuteli i suoi interessi nella regione. In Siria intanto si combatte a Wadi Barada, nonostante la tregua

«In conformità con la decisione del comandante supremo in capo Vladimir Putin, il ministero della Difesa sta cominciando a ridimensionare il raggruppamento delle forze armate in Siria». Con questo scarno comunicato il capo di stato maggiore russo, Valery Gerasimov, ha annunciato ieri che il gruppo navale guidato dalla portaerei Kuznetsov lascerà il Mediterraneo. Pochi minuti dopo il presidente dello stato maggiore siriano, Ali Abdullah Ayyoub, ha ringraziato Mosca sottolineando che «Il sostegno che l'aviazione russa ci ha offerto è stato fondamentale per le nostre vittorie, che hanno aperto la strada al cessate il fuoco e ha creato le condizioni per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.