closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Parma Frontiere, musiche da un altro mondo

Eventi. La pianista estone Kirke Karja, trentunenne, è l'ultima vincitrice del Premio Internazionale Giorgio Gaslini al festival jazz giunto alla ventiseiesima edizione

Kirke Karja

Kirke Karja

Un ostinato sbilenco con la mano sinistra, passi nella nebbia o orme nella neve, mentre le altre dita fanno fiorire ipotesi di Nord ed emergono memorie del Christian Wallumrød di A Year From Easter, disco fragile e monumentale pubblicato da Ecm nel lontano 2005, o di Miniatures del pianista friulano Glauco Venier, sempre per l'etichetta di Manfred Eicher. Rimandi a quella filosofia del suono, a quell'approccio alla composizione che sono arricchiti da una personalità già forte e da un talento solido, limpido. Dottoranda all'Accademia nazionale di musica e teatro, leader di un suo quartetto, studi classici, di jazz e improvvisazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.