closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Parlamento chiuso, Brexit nel caos

Regno unito. Westminster sospeso per un mese, l’ultima, inutile, carta di Boris Johnson. Il primo ministro non intende chiedere il rinvio sull’uscita della Ue. Lo speaker Bercow annuncia le dimissioni, non più tardi del 31 ottobre

Londra, manifestazione davanti a Westminster; in basso lo speaker della camera John Bercow

Londra, manifestazione davanti a Westminster; in basso lo speaker della camera John Bercow

Ieri il parlamento è stato alla fine sospeso (prorogued) fino al prossimo 14 ottobre, data del Queen’s Speech in cui la sovrana dovrebbe elencare i provvedimenti del governo Johnson. Il premier ha così attuato la controversa disposizione, che aveva fatto gridare al colpo di stato le opposizioni. Mentre scriviamo, l’aula non ha ancora votato sul secondo tentativo governativo di intavolare una mozione che richieda elezioni anticipate, ma si prevede largamente una seconda sconfitta, essendo improbabile che Johnson ottenga adesso quei due terzi dei consensi dell’aula necessari secondo il Fixed Term Parliament Act già negatigli la scorsa settimana. Mossa “disgraziata”: così...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.