closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Parigi, la piattaforma avanzata della moda

ManiFashion. Terminata la settimana francese qualche riflessione sull'immaginario femminile e sulle polemiche della stampa britannica contro lo stile made in Italy

Con la fine delle sfilate di Parigi si chiude anche la lunga presentazione delle collezioni p/e 2015 che ha visto New York, Londra, Milano e Parigi nella difficile impresa di immaginare il nuovo della moda che sarà. E non sarà molto diverso da quello che c’è. Per questo, la stampa inglese ha duramente attaccato la moda italiana dichiarandola nostalgica e antiquata per la sua rivisitazione degli Anni 70 e per l’età avanzata dei suoi protagonisti. Un tentativo antistorico, maldestro, e anche molto provinciale, di riportare il tempo indietro, a quando esisteva una moda che si poteva chiamare francese e una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.