closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Parigi e l’amore, le illusioni perdute della giovane Hannah

Al cinema. «Frantz», con la rivelazione Paula Beer, premio Mastroianni per l’attrice emergente alla Mostra di Venezia

Frantz è stato il grande amore di Hannah, un ragazzo speciale nella piccola cittadina tedesca di Saxe, passione per la Francia, i viaggi a Parigi che racconta a lei, bellissima, conosciuta in libreria parlando di poeti. Ma la guerra, quel primo conflitto mondiale di morti e ferite dell’animo mai narrate abbastanza, li separa per sempre. Frantz è infatti uno dei migliaia tra i soldati morti «per la patria» nella Marne, « uccisi dai padri», come dice il suo, l’anziano medico di paese che lo ha spinto a partire, a arruolarsi, e da allora non si dà pace.     Hannah...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi