closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Par condicio subito

Ri-Mediamo. Fissata la data del referendum costituzionale, il prossimo 4 dicembre, è difficile sostenere che non debba scattare subito la legge sulla par condicio

Matteo Renzi ospite del programma Quinta Colonna di Paolo del Debbio

Matteo Renzi ospite del programma Quinta Colonna di Paolo del Debbio

Fissata la data del referendum costituzionale, il prossimo 4 dicembre, è difficile sostenere che non debba scattare subito la legge sulla par condicio. È necessario che l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e la Commissione parlamentare di vigilanza adottino i provvedimenti del caso, vale a dire gli appositi regolamenti. È evidente che siamo ormai in una campagna elettorale permanente, nella quale con la scusa dell’attesa dell’inizio formale del periodo protetto tutte le vacche sono nere. La costante presenza del presidente del consiglio Renzi (e della ministra Boschi) nell’informazione radiotelevisiva «trainata» dalle notizie giornaliere rappresenta una vera e propria anomalia. Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi