closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Paolo Rossi: «Fo il mio primo maestro, ti faceva rubare i trucchi del mestiere»

Intervista. Il dolore di un grande attore comico che deve tanto al suo amico Dario Fo: "In scena si faceva rubare i trucchi del mestiere e lo faceva per farti andare avanti da solo, questo era il suo metodo"

Paolo Rossi e Dario Fo

Paolo Rossi e Dario Fo

Paolo Rossi è triste. Vorrebbe stare zitto, sussurra. Con una carriera come la sua, cominciata nel 1978, è complicato trattarlo ancora come un “allievo” di qualcuno, ma se n’è appena andato Dario Fo. Un colpo molto duro. Un tempo che non c’è più, un teatro e una storia condivisa impossibile da replicare, il ricordo di una vita. In questi giorni sta preparando lo spettacolo RossinTesta, un omaggio a un altro amico che non c’è più. Pochi anni fa, nel 2011, aveva avuto il coraggio di riportare sulla scena, per stravolgerlo a modo suo, un classico del teatro italiano, il Mistero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.