closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Paolo Di Vetta: «Il piano casa del governo Renzi è incostituzionale»

Movimenti. Incontro con l'attivista dei Blocchi precari metropolitani tornato ai domiciliari martedì 20 maggio

Da martedì 20 maggio nuovamente agli arresti domiciliari, come Luca Fagiano del Coordinamento cittadino di lotta per la casa, Paolo Di Vetta è uno dei portavoce dei movimenti per il diritto all’abitare a Roma. Invece di organizzare riunioni e manifestazioni, oggi è agli arresti domiciliari nella sua casa occupata alla periferia est della Capitale. Ci troviamo in una di quelle zone di speculazione edilizia contro la quale si batte da un decennio. Anche qui è palese l’ombra dei signori del mattone che si sono arricchiti con le giunte di ogni colore facendo crescere a dismisura la città e le sue...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi