closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Paola Egonu portabandiera dei giochi olimpici, razzismo sui social

Tokyo . Il Cio sceglie la stella dell'Italvolley per rappresentare il mondo, nera e icona Lgbt. Vigilia di tensione sulle Olimpiadi. Boon di contagi tra gli atleti. Ipotesi annullamento

Tokyo

Tokyo

È italiana. È una delle più forti pallavoliste al mondo. Ieri è stata scelta dal Comitato olimpico internazionale per il quintetto di campioni che saranno i portabandiera alla cerimonia d’inaugurazione (senza pubblico) dei Giochi olimpici di Tokyo. Insomma, ci sono più motivi di orgoglio per l’investitura di Paola Egonu, 22enne punta della nazionale di volley che cerca una medaglia in Giappone. Sono arrivati i complimenti del presidente del Coni, Giovanni Malagò, anche della politica, dal Pd. Nulla invece dai profili di Lega e Fdi. «Sono commossa, sfilerò per tutti», le parole della campionessa. Ma una fetta degli italiani, almeno sui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.