closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Panther», il film di Melvin Van Peebles: «Ciò che hanno fatto il governo e l’Fbi alla comunità nera deve essere detto chiaramente»

Dall'archivio. Il cineasta di Chicago, scomparso a settembre 2021, raccontava il film realizzato con suo figlio Mario: un estratto dall'intervista realizzata dal «manifesto» per l'inserto «Suq», il 20 maggio 1995

«Bello vero?» Il leggendario sigaro sempre spento tra i denti, le gambe lunghissime accavallate e l'espressione soddisfatta. Melvin Van Peebles, padre riconosciuto e zingaro aristocratico del contemporaneo cinema nero (di cui rimane una delle figure più eversive e pittoresche) è contento. Dopo un ventennio di gestazione, Panther, è diventalo un libro e anche un film. Simpatico, sornione, elusivo, cocciuto (nessuna risposta a cose che non avessero esplicita attinenza al film) e visionario. «Panther» è nato come libro: quando lo hai scritto e perché hai scelto il formato romanzo? Quando l’ho iniziato, non era nemmeno fiction: era fantascienza. L'idea mi è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.