closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Pannelli ai quali Grisha Bruskin appende i suoi dizionari della memoria

Da Voland, «Imperfetto passato» dell'artista, performer, e scrittore russo

 Grisha Bruskin, Alefbet tapestry

Grisha Bruskin, Alefbet tapestry

Pittore, scultore, disegnatore, autore di performance art, di famiglia ebrea, Grisha Bruskin è cresciuto in una Unione Sovietica che ha visto la morte di Stalin, l’avvicendarsi di Chrušcev e di Brežnev, poi l’inizio della perestrojka di Gorbacev. Entrò a far parte giovanissimo dell’Unione degli artisti, ma le sue prime mostre personali, nel 1983 e 1984, vennero chiuse quasi immediatamente per ordine del partito. La svolta avvenne nel 1988: durante la prima asta moscovita di Sotheby’s, la sua opera Lessico fondamentale fu battuta a 416.000 dollari. Cominciò così la notorietà internazionale, cui seguì l’emigrazione negli Stati Uniti, dove Bruskin vive tuttora....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.