closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Pandemia, un anno di errori assai poco innocenti

Un anno di covid. Una generazione (gli anziani) è stata falcidiata, un'altra consegnata all'isolamento e al disagio (infanzia e adolescenza), le famiglie (specialmente le donne) precarietà.

Murale di Lionel Stanhope

Murale di Lionel Stanhope

Dall'inizio della pandemia, e senza soluzione di continuità fra governo Conte e governo Draghi, le misure messe in atto per fronteggiarla hanno seguito sei precise traiettorie, ispirate da una comune quanto discutibile idea generale. Le sei direzioni dell’intervento sono: a) ridurre al minimo le restrizioni all'attività delle imprese, che, quasi ovunque, hanno continuato a produrre senza vincoli; b) intervenire con sussidi, il 70% dei quali per sostenere le imprese stesse e il restante 30% per tamponare in qualche modo la disperazione sociale; c) nessun intervento sul sistema sanitario, che ha continuato ad essere privo di ogni dimensione territoriale e ad...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi