closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Palazzo Chigi impugna il piano cemento della regione Sardegna

Il sindaco forzista del capoluogo sardo vara un piano urbanistico ad personam. «È incostituzionale», ma il centro destra dell’isola tira dritto: a Olbia concessa a Marina Berlusconi la lottizzazione di Costa Turchese

In Sardegna la battaglia contro il partito del cemento non finisce mai. Mentre il governo Draghi impugna per incostituzionalità il Piano casa voluto dalla giunta regionale guidata dal sardo-leghista Christian Solinas, il comune di Olbia vara un piano urbanistico che dà il via libera alla costruzione, da parte di un gruppo imprenditoriale che fa capo alla famiglia Berlusconi, di un albergo e di un villaggio turistico a Costa Turchese, uno dei tratti più belli del litorale della Gallura. NELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO dei ministri dell’altro ieri il governo ha rinviato al giudizio della Consulta la legge della giunta sarda approvata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi