closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Padova, Coalizione civica candida Curi e spiazza il Pd

Elezioni comunali. Formalizzata dai dem la «santa alleanza»eader con Ncd, destra «civica», seguaci di Tosi e perfino qualche forzista inviperito

Umberto Curi

Umberto Curi

Domani mattina, nell’ex fornace Carotta, si ufficializza la candidatura che meglio incarna il laboratorio della Coalizione Civica e soprattutto spariglia i giochi di strategia nel Pd. Umberto Curi (filosofo, professore emerito dell’Università, già consigliere della Biennale) raccoglie così l’appello sostenuto da un centinaio di firme: «Colgo una testimonianza di stima e fiducia che molto mi onora e lusinga. Quanto al merito, ritengo che l’obiettivo prioritario debba essere la salvaguardia dell’unità della Coalizione, quale presupposto imprescindibile per partecipare con successo alla imminente competizione elettorale. Ribadisco con convinzione la mia disponibilità al servizio del progetto». Così l’altra Padova completa il percorso avviato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi