closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Padoan: «Quest’anno per i migranti l’Italia spende 4,2 miliardi»

Legge di Bilancio. Per accoglienza e soccorsi seicento milioni in più rispetto al 2016. Il Vaticano: «Dall’Europa soltanto briciole». La manovra punterà su crescita e taglio del debito

Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan

Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan

«Per il 2017 si prevede, in assenza dell’acuirsi dell’emergenza migranti, una spesa di 4,2 miliardi di euro, al netto del contributo dell’Unione europea che è pari a circa 2,8 miliardi». Il preventivo è del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, che ieri è intervenuto al question time alla Camera. La stima attuale, ha poi ricordato Padoan, è stata pubblicata nel Def. Per quanto riguarda lo scorso anno «la spesa complessiva per la crisi dei migranti è di 3,6 miliardi, al netto del contributo dell’Unione europea». Per far fronte alle previsioni di spesa «ben superiori», rispetto a quanto stimato in precedenza, nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.