closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

P.A.: sotto la riforma, l’enfasi. Domani sciopero Usb

Pubblica amministrazione. Il ministro Marianna Madia: «Sindacati ingenerosi». Ma la Cgil critica un testo ancora "fantasma" e con intenti "punitivi". Almeno secondo le bozze circolate. Unione sindacale di Base: «L’obiettivo è cancellare i diritti, il Welfare e i servizi»

La ministradella pubblica amministrazione Marianna Madia

La ministradella pubblica amministrazione Marianna Madia

Sotto la riforma della pubblica amministrazione, c’è solo l’enfasi e pochi contenuti, sostiene la Cgil. Per l’Unione Sindacale di Base (Usb) la riforma del ministro Marianna Madia - composta da oltre 50 articoli e argomenti decisivi quali il ricambio generazionale, turn-over, mobilità per gli incarichi dirigenziali e taglio dei permessi sindacali - è «un attacco violento» contro i dipendenti pubblici. Per contrastarla domani l’Usb ha dichiarato uno sciopero generale di 24 ore e scenderà in piazza in 13 città, da Torino a Cagliari, passando per Milano, Napoli e Roma (corteo alle 10 dapiazza della Bocca della verità a piazzetta Vidoni,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.