closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Oxes nei dintorni del Rancho De La Luna

Note sparse. La formazione americana di math rock pubblica il suo nuovo lavoro

Oxes

Oxes

C’è stato un tempo in cui dalle parti di Baltimora, Maryland, teneva banco una formazione in bilico tra math rock, post grunge e improvvisazione. Dal 1998 al 2011 le chitarre di Nat Fowler e Marc Miller, assieme alla batteria di Christopher Freeland, hanno dato vita ad un magma sonoro di indiscutibile livello. Al punto tale da essere invitati ben due volte alle Peel Session. Il radiofonico inglese li convocò sia nel 2002 che nel 2004, più precisamente il 29 settembre, una delle ultime sessioni prima della sua scomparsa nell’ottobre successivo. Il primo di quei due incontri fa parte di questo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi