closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Otto minirecensioni

VICTOR I. STOICHITA EFFETTO SHERLOCK IL SAGGIATORE Non è la prima volta che la folgorante strategia visiva di Alfred Hitchcock, il più moderno dei classici, è analizzata in rapporto alla storia dell’arte di ieri e alle vicende del romanzo poliziesco. Si sa tutto delle sue predilezioni per John Buchan (“Il club dei trentanove”), Joseph Conrad (“Sabotage”), W. Somerset Maugham (“L’agente segreto”), Ethel Lina White (“La signora scompare”) e della sua avversione per il “vhodunit”, per la tradizione british che arrivato a Hollywood riuscirà una volta per tutte a lasciarsi alle spalle insieme alle regole dell’indagine razionale per sostituirvi la struttura...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.