closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ottiene una casa popolare, bengalese pestato dal branco

Tor Bella Monaca. L’aggressione nella periferia romana, l’immigrato era in Italia dal ’91

Si chiama Howlader Dulal l’uomo di origini bengalesi e cittadinanza italiana pestato a Roma, nel quartiere di Tor Bella Monaca, lo scorso 26 giugno. Dulal era andato nel quadrante popolare alla periferia sudorientale di Roma per individuare la casa popolare che gli era stata assegnata. Quattro giovani, attorno ai vent’anni, lo hanno aggredito in largo Mengaroni. Il luogo della violenza è una distesa di asfalto, più parcheggio che piazza, ed è anche uno dei punti d’accesso di Tor Bella Monaca. L’aggressione sarebbe avvenuta in un luogo tutt’altro che appartato: è da qui che prendono il via i palazzoni di «Tor...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi