closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Osama Ayob: «Per combattere la diffidenza ci alleniamo anche in spiaggia»

Gaza. Intervista all'allenatore delle giovani pugili gazawi: «Sto cercando chi possa aiutarci a trovare i fondi per i campionati in Kuwait, ma è difficile per il blocco che subiamo. Le ragazze sono povere, non possono permettersi il viaggio»

Osama Ayob in spiaggia a Gaza con le giovani atlete

Osama Ayob in spiaggia a Gaza con le giovani atlete

Il 20 novembre scorso si è svolto a Gaza il primo torneo palestinese di pugilato femminile. Captain Osama Ayob è sia l’allenatore che il fondatore di una realtà che conta oggi quasi una cinquantina di atlete. Osama Ayob, com’è andato il campionato? Tenuto conto che era la prima volta in Palestina è stato un grande successo. Per favorire il pubblico, parenti e sostenitori, abbiamo deciso di fissarlo di venerdì in modo che fosse più facile per loro partecipare. Dopo un anno di allenamento all’Olympic Boxing Center, era necessario mettere alla prova le ragazze che erano molto entusiaste di potere salire...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi