closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Orlando: «Alleanze? Un obbligo, le destre si riuniscono»

Intervista. Il leader della minoranza Pd: Renzi si convincerà, sono certo non vorrà passare alla storia come quello che ha fatto ritornare Berlusconi. Dobbiamo proporre un’iniziativa realistica. Se non lo è il Mattarellum, dobbiamo introdurre qualche elemento che incentivi la coalizione. Sul jobs act le mie idee non sono distanti da Bersani. E Pisapia ha spinto sull’alternatività al Pd dopo il famoso abbraccio con Boschi

Il ministro Andrea Orlando

Il ministro Andrea Orlando

Ministro Orlando, lei continua a chiedere una legge elettorale che favorisca le coalizioni. Ma con chi vorrebbe farle queste coalizioni, visto che la gran parte della sinistra si dichiara alternativa al Pd? Prima delle propensioni delle singole forze dobbiamo porci un problema di sistema. Con l’attuale legge elettorale ci condanniamo a un’ingovernabilità che esporrebbe il paese a rischi enormi, in un momento in cui si fa shopping di grandi asset industriali italiani. Partiamo dall’interesse nazionale, non dalle nostre beghe. Il centrodestra ha qualche pulsione a riunirsi, il centrosinistra no. Una legge per le coalizioni non rischia di essere un regalo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.